Cerca
  • Emanuele Augello

Fotografia da viaggio: cosa mi porto?

Aggiornamento: ago 17

Chi non sogna di fare un viaggio in Africa e di riportare a casa fotografie e filmati alla National Geographic? Le opportunità fotografiche che si presentano in un viaggio in Namibia sono pressochè infinite. Paesaggi, tramonti, fauna, popolazioni, flora sono solamente alcuni dei soggetti sui quali perdersi per trovare l’inquadratura giusta, la luce perfetta, i colori impossibili.


Oggi esistono innumerevoli supporti elettronici per poter soddisfare le esigenze di chiunque, dal neofita al professionista. Come sempre si deve cercare il giusto equilibrio tra dimensioni e peso dell’attrezzatura, gusti personali rispetto alle marche sul mercato, propensione personale per un determinato soggetto il tutto compatibilmente con le proprie abilità e budget.


Certamente l’attrezzatura dà una mano importante per fare belle foto ma i risultati migliori vengono sia dalla modalità del loro utilizzo che dalla sensibilità del fotografo. Il corredo fotografico da scegliere per fare i safari in Africa deve tenere conto di tante variabili tra cui il peso di tutta l’attrezzatura, l’immancabile polvere e la possibilità di poter fotografare velocemente soggetti vicini, lontani, in movimento oppure fermi in spazi ristretti e con altre persone all’interno dello stesso veicolo. La scelta dell’equipaggiamento deve anche essere in funzione dell’esperienza personale del fotografo: se sei un neofita, la fotografia è una tua grande passione oppure sei un professionista determinano tre tipologie diverse di materiali da portare con sè in quanto i primi fruitori del risultato delle fotografie che facciamo siamo proprio noi stessi e dobbiamo essere soddisfatti del nostro lavoro.


In un viaggio itinerante in Africa, come quelli che avvengono in Namibia, bisogna puntare tutto sulla versatilità delle situazioni. Dobbiamo essere pronti a scattare una panoramica di un paesaggio meraviglioso per poi avere a disposizione uno zoom abbastanza spinto da poter immortalare il bellossimo leone che si trova a trenta metri di distanza. Per fare tutto questo consiglio di avere a disposizione una discreta macchina fotografica (bridge, DSLR o mirrorless) ed eventualmente un buon telefonino oppure una compatta. Gli addetti ai lavori e gli appassionati di fotografia possono avere avuto un forte dolore al petto dopo aver letto le mie parole ma chi ha già almeno una infarinatura di base per quel che riguarda la fotografia probabilmente non ha nemmeno bisogno di questo articolo. Esso è infatti rivolto a tutti coloro che non hanno esperienza di viaggi itineranti che procedono in condizioni sempre diverse e che quindi possono prendere spunto o idee per poterle adattare meglio al bagaglio che devono preparare.


Certamente le classifiche sono personali e soprattutto non tengono conto dei gusti e le preferenze che ognuno di noi sicuramente ha. Il mio intento è solamente quello di fornire un’idea di massima di ciò che ad oggi vi è disponibile in commercio


Qui di seguito riporto alcune categorie di attrezzature per soddisfare ogni esigenza personale di fotografi alle prime armi, amatori, semiprofessionisti e professionisti:


- I migliori Telefoni per fare fotografie

- Le migliori Macchine Fotografiche Compatte

- Le migliori Macchine Fotografiche Bridge

- Le migliori Macchine Fotografiche Mirrorless

- Le migliori Macchine Fotografiche Reflex

- Accessori fondamentali per fotografia



TELEFONINI PER FARE FOTO


Oggetto essenziale che ci permette di essere collegati con il mondo attraverso i media sociali e l’insostituibile Whatsapp, il telefono è diventato l’accessorio immancabile nella vita quotidiana di tutti. Avere la possibilità di condividere in tempo reale le nostre avventure durante un viaggio meraviglioso è ormai quasi moralmente obbligatorio. Avere a portata di mano uno smartphone, possibilmente con una o più obiettivi di qualità possono permettere di fare velocemente foto anche molto belle. Selfies e foto panoramiche sono tra le due migliori tipologie che possono essere scattate con il telefonino



Migliori telefonini per fare foto entro i 200 Euro


- Redmi Note 10

- POCO X3 Pro

- Huawei P40 Lite


Migliori Telefonini per fare foto tra i 200 ed i 500 Euro


- Google Pixel 4a

- OnePlus NORD

- Xiaomi Mi 10T Pro

- Samsung Galaxy A52 5G

- Realme 8 Pro


Migliori Telefonini per fare foto oltre i 500 Euro


- iPhone 12 Pro/Pro Max

- iPhone 12

- iPhone 12 Mini

- Samsung Galaxy S21

- Huawei P40 Pro



MACCHINE FOTOGRAFICHE COMPATTE


Le macchine fotografiche compatte hanno come grande rivale proprio il telefonino che negli ultimi anni ha avuto modo non solo di eguagliare la qualità delle immagini scattate ma che di superare le caratteristiche tecniche proprio delle compatte. Per correre ai ripari e rendere questo settore appetibile le case produttrici hanno dovuto lavorare su alcune specifiche in maniera da scostarsi nuovamente dalle insidie dei cellulari. Ecco che quindi le compatte moderne hanno sensori più grandi e performanti, alcune di esse hanno zoom ottici che i telefonini non pososno nemmeno sognare. Tutto questo mantenendo dimensioni, pesi e costi del tutto concorrenziali




Migliori Macchine Fotografiche Compatte entro i 200 Euro


- AbergBest

- Kodak Pixpro FZ53

- Sony DSC-W810

- Canon IXUS 185


Migliori Macchine Fotografiche Compatte tra i 200 ed i 600 Euro


- Sony DSC-WX350

- Sony RX100 III

- Panasonic Lumix DMC-LX15


Migliori Macchine Fotografiche Compatte oltre i 600 Euro


- Canon PowerShot G7 X Mark III

- Fujifilm X-E4

- Sony RX100 VI



MACCHINE FOTOGRAFICHE BRIDGE


Questa categoria di macchine fotografiche rappresenta un segmento molto interessante perchè, come il nome stesso suggerisce, è il ponte (bridge in inglese) di collegamento tra le macchine compatte e le reflex (quelle con gli oblettivi intercambiabili). A mio personalissimo giudizio ritengo questa categoria la migliore soluzione per un viaggio in Africa in quanto racchiude in un unico oggetto la maggior parte delle caratteristiche utili per tutte le situazioni elencate poco sopra: sono di piccole dimensioni, hanno zoom ottici molto spinti, non necessitano di cambiare ottiche evitando così di esporre il sensore alla polvere, spesso hanno costi competitivi e la qualità delle immagini sono molto buone





Migliori Macchine Fotografiche Bridge entro i 300 Euro


- Sony DSC-HX400V

- Kodak AZ422

- Canon PowerShot SX540 HS

- Nikon Coolpix B600


Migliori Macchine Fotografiche Bridge oltre i 300 Euro


- Panasonic Lumix DMC-FZ300

- Sony DSC-H400V

- Nikon Coolpix P900

- Canon PowerShot SX70 HS

- Panasonic Lumix FZ1000II



MACCHINE FOTOGRAFICHE MIRRORLESS


Le mirrorless sono macchine fotografiche che non hanno lo “specchio a tendina” tipico delle macchine reflex, sono più leggere di queste ultime e la qualità delle immagini scattate è paragonabile a quella delle reflex. Per questi e molti altri motivi questo segmento ha attirato l’attenzione di moltisismi fotografi sia amatoriali che porfessionisti. Anche le mirrorless hanno le ottiche intercambiabili



Migliori Macchine Fotografiche Mirrorless entro i 600 Euro


- Panasonic Lumix DMC-TZ80EG-K

- Sony Alpha 6000L

- Olympus E-M10 Mark II

- Canon EOS M200


Migliori Macchine Fotografiche Compatte tra i 600 ed i 1.300 Euro


- Canon EOS M50 Mark II

- Panasonic DMC-G80

- Nikon Z 50

- Sony Alpha 7K Mark II

- Fujifilm X-T4


Migliori Macchine Fotografiche Mirrorless oltre i 1.300 Euro


- Sony Alpha 7 Mark III

- Canon EOS R

- Nikon Z6



MACCHINE FOTOGRAFICHE REFLEX


Le macchine fotografiche reflex non hanno bisogno di presentazioni e costituiscono l’equipaggiamento fotografico per eccellenza nell’immaginario collettivo. I costi e le dimensioni variano notevolmente e c’è solo l’imbarazzo della scelta. Qui di seguito ho preferito inserire una personale classifica delle reflex di fascia media escludendo per ovvie ragioni le regine top di gamma che possono non essere accessibili ad un pubblico vasto





Migliori Macchine Fotografiche Reflex entro i 500 Euro


- Canon EOS 2000D


Migliori Macchine Fotografiche Reflex tra 500 e 1.500 Euro


- Canon EOS 850D

- Nikon D7500

- Canon EOS 90D


Migliori Macchine Fotografiche Reflex oltre i 1.500 Euro


- Canon EOS 6D Mark II

- Nikon D500



ACCESSORI




- OBIETTIVI


Come già accennato in precedenza per i safari si dovrà tenere conto di poter avere a disposizione uno zoom di almeno 300 mm. Capita molto spesso infatti che gli animali possano non essere vicini al veicolo, che magari si stiano allontanando da noi e che la macchina sia impossibilitata nel seguirli. Ecco che avere uno zoom di quella portata sicuramente ci dà una grande mano nel risolvere una situazione che potrebbe lasciarci l’amaro in bocca. Per le foto paesaggistiche e notturne si consigliano obiettivi grandangolari da 10 - 12 mm. Chiunque abbia una reflex può optare per ottiche della stessa marca del corpo macchina (che però in genere sono molto costose) oppure può optare per ottime alternative come le SIGMA, le TOKINA e le TAMRON, decisamente più abbordabili. Certamente prima di acquistarle bisogna controllare che l’attacco sia quello giusto


- ZAINO


Fondamentale lo ZAINO per poter contenere la macchina fotografica, le ottiche e tutto quanto vogliamo portare con noi


- TREPPIEDE o cavalletto


Fondamentale per le foto alle pozze d’acqua la sera, oppure per le fotografie al cielo notturno. Il migliore? MANFROTTO a mani basse


- SCHEDE DI MEMORIA


Posso garantire che il numero di fotografie che mediamente si fanno in un viaggio in Namibia è elevato. Consiglio personalmente di avere a portata di mano due se non addirittura tre SCHEDE DI MEMORIA di dimensioni più capienti di quella solitamente compresa nell’acquisto della fotocamera;


- FILTRI